Gentilissimo Dottore,Purtroppo da pochi giorni io, mia madre e mia sorella abbiamo scoperto, a seguito del riscontro ecografico, di avere i reni policistici. Nella nostra famiglia avevamo già un precedente, mia nonna (madre di mia madre), che oltretutto ha fatto le dialisi per circa 20 anni della sua vita.Dalle ecografie le cisti più grandi si... Leggi di più evidenziano nel mio caso, considerando che ho 30 anni, mi domando se sono più a rischio poichè nel corso della vita potrebbero aumentare di volume e creare problemi di insufficenza renale....Di seguito le riporto il responso della mia ecografia renale:''A carico di ambedue i reni, che appaiono in sede, si apprezzano alcune formazioni cistiche; in particolare a destra se ne evidenziano due maggiori, una di 51 mm. l'altra di 46 mm. , che occupano il sene renale, e una corticale di 18 mm. mentre a sinistra se ne evidenziano tre, corticali, di dimensioni variabili da 11 a 14 mm.Non immagini di significato litiasico, nè dilatazioni delle vie escretrici. Spessore parenchimale conservato.''Successivamente ho fatto anche tutte le analisi del sangue e delle urine e fortunatamente sono perfette con tutti i valori nella norma.Gli stessi risultati sono stati ottenuti anche dai miei famigliari.Le chiedo un Suo gentile riscontro e parere su quanto sopra riportato, pregandoLa di consigliarmi sui comportamenti da tenere: dieta alimentare, sport, controlli periodici, mettendomi a conoscenza, se possibile, sulla percentuale di rischio che corriamo che questa malattia generi un'insufficenza renale o altre serie problematiche.Inoltre mia sorella ha due figlie di 7 e 11 anni, mi domando se è il caso che faccia fare l'ecografia alle due bambine, o è presto considerata la giovane età.RingraziandoLa per l'attenzione, Le porgo i miei più cordiali saluti.