18-10-2012

Il da farsi per la presenza di cisti renali

Buonasera sono m.antonia le scrivo per chiederle una spiegazione a proposito di cisti renali semplici. Da cinque anni seguo la crescita delle cisti nel rene sinistro: ho una corticale di cm 3,5 e tre parapieliche da uno a due cm. Ho 41 anni e mi chiedo seguendole ogni anno ecograficamente possono tramutarsi in carcinoma o quantaltro ? che aspettative di vita si ha se queste dovessero ingrandire a tal punto da rompersi ed infettarsi. gli esami della creatinina ok.Saluto cordialmente
Risposta di:
Prof. Claudio Di VeroliDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta

Sig.ra Antonia,

le informazioni che mi da sono molto poche, perchè:

cisti semplice (termine infelice) sono del tutto benigne e si intendono al massimo 3-4 per rene e non devono toccarsi per nessun motivo anche se colleghi dicono dii pungerle, nel tempo dovrebbero rimanere così.

Altra cosa sono tante cisti identiche alle prime e che occupano il parenchima renale e tendono ad aumentare, questa è una situazione che va seguita con attenzione da uno specialista medico (nefroloigo, no uroloigo).

E meglio che si faccia spiegare dal suo medico.

Un saluto

prof. Claudio Di Veroli

TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie