Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-02-2013

come comportarsi verso alcune patologia (aorta dilatata, cisti renali)

Buonasera Dottore, premetto di essere un iperteso da circa 20 anni e di avere effettuato nel maggio scorso un intervento di ureterolitotrissia con energia laser dx per calcolosi dell'uretere lombare dx,idronefrosi dx.Il mio nuovo cardiologo,contrariamente ai pareri discordanti dei colleghi i quali negli anni riscontravano x mezzo di ecodoppler radice aortica dilatata di circa 43 mm.,asserisce che, secondo la mia massa corporea 87 Kg x 1,84 di altezza , BMI 26,cio' rientra nella quasi normalita' e mi consigliava(in aggiunta di nuova terapia antipertensiva) di effettuare i seguenti esami:ecocolordoppler reni e surreni+ecocolord. Aorta addominale.Il referto e' il seguente:Reni in sede,normale per morfologia e dimensioni.L'ecostruttura e' omogenea.Non lesioni occupanti spazio con caratteristiche di allarme attualmente verificabili con la metodica.Presenza di alcune cisti renali,quelle di maggiori dimensioni sono localizzate nel III° inf. del rene dx (mm.15) e nel III sup. del rene sin (mm.10).Rapporto colico midollare conservato.Presenza di alcuni spots iperecogeni come per microlitiasi in prevalenza a sin.Non ectasia delle vie escretrici prossimali a dx;ectasia dei gruppi caliceale medio-sup. a sin.Buono il flusso a carico delle arterie renali bilateralmente.Rapporto reno-aortico
Risposta di:
Prof. Claudio Di VeroliDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta

Gent.mo sig.re,

Mi creda è difficile dare un giudizio e proporre una tesi non avendo dati numerici. Tenterò.

Lei dovrebbe:

Studiare la calcolosi (cause, situazioni rennali favorenti, ecc.), sembra che lei abbia una forma ricorrente di calcolosi, che tipo di calcoli sono,

Se per il nuovo cardiologo i valori della radice aortica sono normali, ci deve spiegare perchè ha chiesto lo studio aortico lombare e rinforzare la terapia antiipertensiva (per ridurre l'impatto pressorio a livello della radice aortica o altro?),

le cisti renali sono state studiate o sono cisti di una lenta evolutività verso reni policisticci (alcune che significa?),

Quali valori di laboratio ha

ecc.

Mi dispiace, forse le ho creato più dubbi che certezze, ma dal dubbio si arriva alla verità

Un saluto

pro. Di Veroli

 

 

 

TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!