21-06-2012

l'insonnia potrebbe derivare da uno stato depressivo?

Soffro da sempre di disturbi del sonno. La mia insonnia costante diventa in certi periodi intrattabile neanche con gli psicofarmaci.Sono nato nel 1965 da parto difficile.Mia madre è un soggetto ansioso.Ho sofferto fino all'eta di 10 anni di enuresi.HO SEMPRE AVUTO L'ESIGENZA DI ESSERE RASSICURATO.Sono un tipo parecchio emotivo.ho tanti interessi musica, sport, lettura ecc.libido piuttosto elevata rimuginamenti si, dei fatti del giorno;elevata autostima e quindi suscettibilità e aggressivitàestrema stanchezza. FACILE DISTRAIBILITA'.Sento il bisogno di dormire.Domanda: l'insonnia potrebbe derivare da uno stato misto depressivo?
Risposta di:
Dr. Vittorio Tripeni
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta
Gentile utente, tengo in sospeso la risposta alla sua domanda perché voglio soprattutto riportare alla sua attenzione le informazioni che mi ha fornito. Secondo me, piuttosto di una risposta semplicistica da parte mia, credo sia necessaria una valutazione attenta della sua storia personale che permetta di fare il punto della situazione e costituisca il motivo di partenza per ipotizzare una cura adeguata. Sarebbe importante perciò rivolgersi ad un professionista esperto che attraverso una serie di colloqui clinici raggiunga gli scopi appena accennati.
TAG: Psicologia | Salute mentale | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!