20-09-2017

La cervicale porta stanchezza, sonnolenza e vertigini?

Gentile dottore sono una donna di 55 anni peso 85 chili alta 1,63 e soffro di sclerodermia localizzata. Ultimamente mi capita di sentirmi stordita come una testa pesante, ho tante sudorazioni e sbalzi di temperatura. Dal mese di maggio 2017 prendo brintellix da 5 mg al giorno e faccio uso di fans (oki) per i dolori che si alternano avendo ernie lombari e cervicali ma spesso ho del sangue che fuoriesce dal naso e dalle gengive. Potrebbe essere che l'antidepressivo con l'oki mi porti tutto ciò e questa sonnolenza e stanchezza che ho dipenda dal fegato per i farmaci? Prendo pure farmaci per la pressione (blopresid e lercadip) e microser per le vertigini. Grazie

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Secondo la letteratura il britellix si associa ad un certa tendenza al sanguinamento; anche oki può ridurre l'attività delle piastrine. Inoltre la sclerodermia si associa a vasculiti, che rendono i vasi sanguigni più fragili. Probabilmente dovrebbe riconsiderare questi eventi con lo specialista che le ha prescritto il brintellix, il quale valuterà se è il caso (e se sia possibile) di sostituirlo, o eventualmente di sostituire l'oki. Infatti OKI non dovrebbe essere assunto con i tradizionali antidepressivi (inibitori della ricaptazione della serotonina).

TAG: Chirurgia | Farmacologia | Neurochirurgia | Ortopedia e traumatologia