Buongiorno; sono una donna di 41 anni che l'anno scorso nei mesi di maggio/giugno ha manifestato sintomi di rinite allergica evidenti e importanti...Ogni volta che mi trovavo all'esterno e soprattutto in giornate ventose e in prossimità di zone ricche di "verde" ho iniziato a manifestare crisi di starnuti a raffica, naso colante, occhi arrossati,... Leggi di più tosse...Rimanere al'aperto diventava quasi impossibile, una sorta di tortura...Gli occhi si arrossavano e si gonfiavano...Ogni volta che mi ritrovavo in casa o in luoghi chiusi i sintomi sparivano magicamente per ripresentarsi al'aperto...A metà giugno tutto è sparito ma ero praticamente certa di essere diventata allergica (ho avuto tante volte, come tutti, raffreddori e queste crisi non mi erano mai capitate ed ero certa che fossero dovute ad allergia), ho così effettuato esami del sangue (consigliatomi dal mio medico curante) ma il dosaggio delle Ig E specifiche pe alternaria, betulla, acari, gatto, loglierella, olivo, erba vetriola, ambrosia sono risultati negativi (i valori più alti sono quelli pari a 0,03 mentre la positività è indicata con valore superiore a 0,1)...Sono rimasta spiazzata...Se mi si ripresenteranno sintomi come queli dell'anno scorso cosa dovrei pensare? Grazie di cuore.