Buongiorno,nel marzo 2010 sono stato operato di erniectomia l5/s1 con tecnica di laminectomia.Nel periodo precedente l'operazione ho sofferto molto al nervo sciatico e le 5 settimane precedenti l'intervento sono stato allettato essendo impossibile, per il dolore, stare in piedi o seduto.Dopo l'operazione ho fatto tutto quanto prescritto, dal Lyrica... Leggi di più alla fisioterapia in acqua etc etc.Ho recuperato forza , muscolatura ma mi è rimasto un difetto di insensibilità, non solo al tatto, al polpaccio e pianta del piede( verso sinistra fino al mignolo e medio, passando per il tendine di Achille). Per insensibilità intendo non solo se tocco la parte, sento come se avessi un "qualcosa" sotto il piede, o una calza stretta sulla gamba. Il tutto molto altalenante: a giorni più marcato a giorni molto meno.Vorrei sapere se è normale oppure no. Chi mi operò disse che, se avevo fortuna, avrei recuperato sensibilità in un anno. Sono quindi "sfortunato" ?grazieps: 47enne 190x90 maschio