Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-11-2007

laparoscopia nella diagnostica della sterilità

Circa 5 anni fa ho fatto tutta na serie di analisi, insieme a mio marito, perchè non riuscivamo ad avere figli. Dopo diverse peripezie, ho fatto l'isterosalpingografia. Dalla quale è emerso che avevo le tube particolarmente articolate e qualcuno mi ha detto anche parzialmente ostruite (qualcun'altro mi ha detto che non era proprio così). Al contempo hanno detto che lo sperma di mio marito era caratterizzato da bassa mobilità. Stanchi siamo ricorsi alla FIVET ed sono subito rimasta incinta. Adesso ho una bimba. Con gli embrioni rimasti ho tentato una seconda volta. Anche quest'ultima volta sono rimasta subito incinta, però poi ho abortito spontaneamente quasi subito. L'aver toccato con mano cosa significa una FIVET da un punto di vista etico-morale spinge me e mio marito a non perseguire più questa strada. Vorrei però sapere se c'è un esame alle tube (forse in laparoscopia) che possa dammi la certezza che le tube sono ostruite e che possa tentare di risolvere il problema. Vorrei, altresì, sapere i rischi di questo esame.
Ed a chi mi potrei rivolgere presso il Policlino Gemelli.


Grata per avermi dato la possibilità di scriverVi, porgo cordiali saluti.
Dr. MARCO TOMALINO
Risposta di:
Dr. MARCO TOMALINO
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Ha senz'altro ragione; occorre eseguire una laparoscopia con doppia finalità diagnostica ed anche eventualmente terapeutica. Può contattare lo 063057794 al mattino (segreteria Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Prof. Lanzone)
TAG: Fertilità | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!