Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-01-2013

lasci perdere i tatuaggi

Ciao sono una donna di 37 anni e 4 anni fa' ho subito una frattura del perone con schiacciamento del malleolo. Oggi mi ritrovo ancora un ematoma scuro e chiazzato che circonda abbondantemente il malleolo.Ho fatto un ecodoppler e non e' risultato nulla di anomalo.Dopo ho effettuato una visita dermatologica e' mi e' stato spiegato che si tratta di un deposito di sangue che schiarira' nel tempo( e' vero in 4 anni ha schiarito..... ma quanti anni per scomparire?) e che non ci sono soluzioni per farlo riassorbire completamente; potrei fare sedute di laser ma solo per schiarire e dato il costo e le tante sedute a cui dovrei sottopormi (senza ottenere il risultato che voglio) il medico me le ha sconsigliate.La risposta che mi e' stata data e' giusta?Se non ci sono altre soluzioni ho pensato di coprire con un tatuaggio ma quando sono andata da un tatuatore mi ha spiegato che la macchia potrebbe anche coprirla ma dopo qualche tempo la macchia riemmergerebbe sopra il tatuaggio rovinando il tutto. Era molto interessato a sapere quanto la macchia fosse profonda.Il ragionamento che mi ha esposto e' corretto? Anche se il tatuaggio lo facessi nero?Cosa posso fare ?Aiutatemi vi prego!!!!!!Vi ringrazio anticipatamente......ciao.
Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

esistono prodotti che accellerano il riassorbimento di un ematoma, è probabile che non sia solo ematoma ma anche depositi di emosiderina e iperpigmentazione legata al sole, mi sembra strano che u ematoma in 4 anni ci sia ancora.

cordiali saluti
 

TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!