Carissimi dottori volevo porvi una domanda.dall'inizio di giugno ho sofferto di una sorta di eruzione cutanea sul tronco di macchie rosse che tendevano a partire dall 'ombelico e poi direzionarsi verso le ascelle, macchie ovali, didimensione nn grande.accortomi di queste macchie in ritardo la scorsa settimana mi reco da una dermatologa che mi diagnostica una dermatite da sudore. usare crema cortisonica per 2 settmane, piu crema idratante crema cortisonica 2 volte al giorno prima set una volta la secodna.nn soddisfatto pur vedendo miglioramenti di colore meno acceso, mi reco dal mio dermatologo di fiducia all'inizio della seconda settimana di cura, con quale sono stato in cura da piccolo per una terapia di acne cistica. sulla faccia.mi riscontra una fasa finale di pitiriasi rosea di gilbert. in uno stadio nn acceso ma già regredente, mi ha detto di aspettare altri dieci giorni perchè il tutto scompaia definitivamnte e mi ha consigliato di usare un olio emolliente per la doccia (oleskin) una crema all'amido di riso da porre dopo ( dermamid) e una crema a basso contenuto cortisonico (advantan) da porre sulle macchioline per dieci giorni riposo, non sudare, nn esporsi al sole.mi è stato detto che questa dermatite prende due volte l'anno, la fase invernale e quella che precede l'estate ( in questo periodo appunto)che dire...posso stare tranquillo? le macchie stanno effettivamente andando via, ma hanno dei leggeri accendimenti magari la mattina al risveglio anche se in meno zone. durante il giorno nn si vedono quasi piuaspetto una vostra cordiale risposta.graziemille