26-05-2008

Marted' 13 maggio ho effettuato angioplastica

Marted' 13 maggio ho effettuato angioplastica coronarica con posizionamento di due stent medicati ( iva + cdi ) ovviamente sono sotto cura farmacologica con plavix + tildiem da 200 + micardis plus da 80 + cardioaspirina + sivastin da 20 , vengo alla domanda, probabilmente sono affetto da prolasso emorroidale di terzo, o quarto grado, fra quanto tempo eventualmente potrò effettuare l'intervento?, mi sembra di aver letto di qualche problematica inerente appunto la cura anticoagulante, ho 48 anni, sono alto 1,85 mt, e peso 94 kg . Con Cordialità
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sicuramente il centro presso cui ha effettuato l’angioplastica ha previsto per lei una serie di appuntamenti e di controlli, pertanto sarà bene che si rivolga a loro per un giudizio di operabilità. L’applicazione degli stent necessita di una terapia con antiaggreganti che lei esegue con due farmaci : plavix e cardioaspirina. Durante l’impiego di tali farmaci è sconsigliabile qualunque intervento per il rischio di sanguinamento intra e post operatorio.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!