Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-11-2018

Mastoplastica con complicanze

Circa 2 mesi fa ho fatto una mastoplastica additiva. Dopo 20 gg procedeva tutto bene con cicateizzazione buona. 15gg fa dopo aver dormito male mi sono alzata dolorante al seno ad e gonfio,nella stessa giornata ho avuto febbre e così anche il giorno dopo. Ho contattato il doc e mi ha dato muscoril e cortisone fiale x 6 gg. Circa 3 gg dopo dalla ferita è uscito un liquido tanto sacsembrare una fontana. Ho cercato mi premere piano x far uscire quest o siero. Ricontatto il doc e dice di continuare con antibiotico e rifocin sulle ferite,nel frattempo mi accorgo che la ferita è aperta di 1 cm e che è nera.....sembra come gomma nera????disperata lo richiamo (È fuori e non rientra prima di venerdi????????????????????) e mi dice che è normale e di non preoccuparmi. Come faccio a stare tranquilla visto che continua ad uscire pus(denso e più sul verdognolo) sono dolorante a schiena e seno, inoltre lo sento sente gonfio anche se meno di prima. Secondi lui bisogna intervenire di nuovo, non è questo che mi preoccupa ma l'attesa che non so se porta conseguenze.....sono 10gg che sono sotto antibiotico..vorre sapere se il procedimento è corretto o se bisognava intervenire prima x evitate complicanze. Da ignorante io non aspetterei tanti gg.capisco che è fuori x lavoro,ma mi sarei rivolta magari a quakche collega( quello che ho chiesto)Grazie
Risposta di:
Dr. Antonio De Carlo
Specialista in Chirurgia generale
Risposta
Insista con il collega chirurgo
TAG: Chirurgia generale | Senologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!