Gentilissimi, A seguito di una RM per indagare un presunto problema al nervo ottico mi è stato diagnosticato un meningioma della tenda ipofisaria localizzato in sede mediana, a livello della cisterna pi sellare, che non sembra interessare la sella turchina, con aspetto omogeneo e margini regolari, che avvolge parzialmente, sul versante mediale bilateralmente il segmento sovraclinoideo delle arterie cariatidi interne e determina severi effetti compressivi diretti a carico della superficie inferiore del chiasma, con apparente divaricazione dei nervi ottici, senza evidenza di infiltrazione dei seni cavernosi e, riassumendo, senza creare danni o lesioni ai tessuti circostanti.Dato che il mio medico di base, piuttosto che informarmi su eventuale intervento o procedure da eseguire, mi ha solo informato dei "benefici" della domanda di invalidità, vorrei chiedervi quali sono le procedure più consone nel mio caso e, in caso di intervento, se potreste spiegarmi in cosa consiste e con quale urgenza sarebbe il caso di intervenire. Vi ringrazio per la consulenza. Distinti saluti.