Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-03-2006

Mi potete spiegare che differenza intercorre tra

Mi potete spiegare che differenza intercorre tra un Prolasso mitralico con Rigurgito ed uno senza? quale è piu' pericoloso? il Prolasso mitralico senza rigurgito puo' arrivare nel corso del tempo ad un prolasso con rigurgito? in che percentuale il prolasso mitralico con rigurgito normalmente arriva ad essere tale da portare ad un intervento?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il prolasso valvolare mitralico è caratterizzato da una anomalia strutturale della valvola che presenta una maggiore estensione dei lembi. Ciò provoca un movimento caratteristico della valvola durante la fase di chiusura che può in alcuni casi portare ad un rigurgito. Va precisato che:
    li>si definisce prolasso mitralico solo la condizione derivata dall’anomalia struttura della valvola. Tutti i movimenti ampi della valvola con lembi normali non sono indicativi di prolasso valvolare.
  1. Quanto maggiore è l’estensione del difetto strutturale dei lembi tanto maggiore è la probabilità che vi sia un rigurgito e che vi sia nel tempo una progressione della patologia.
  2. l’intervento va riservato a chi ha insufficienze valvolari severe.
  3. l’ecocardiografia fornisce tutte le informazioni necessarie a guidare le scelte mediche.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!