Gentile esperto,le scrivo perchè ho bisogno di un parere su un mio comportamento involontario per me inspiegabile.Vorrei premettere che sono una persona molto socievole e molto forte caratterialmente, molti dicono di ammirarmi per la decisione che dimostro in tutte le situazioni, perchè ho sempre le idee chiare e sono molto sicura di me. Mi... Leggi di più relaziono bene sempre con tutti, anche con i caratteri più difficili e passo la maggior parte del tempo a ridere e scherzare. Inoltre mi sento veramente felice e soddisfatta, sprtt in questo periodo, poichè mi sono laureata a pieni voti e ho trovato un impiego che mi piace tantissimo, ho tanti amici e un ragazzo perfetto per me.Purtroppo però c'è una cosa di me che non riesco a comprendere e ad accettare... spesso, quando parlo di una qualunque cosa, durante le semplici chiacchiere quotidiane, gli occhi mi si riempiono di lacrime, come se volessi iniziare a piangere...ma io non ne ho alcuna voglia! E' un fatto per me incomprensibile, che lascia attoniti anche coloro che si trovano in quel momento accanto a me, poichè ovviamente non riescono a capire per quale motivo io voglia iniziare a piangere mentre chiacchiero di banalità... Il mio umore non cambia quando accade, non sono per nulla triste, tuttavia i miei occhi diventano lucidi! Questa cosa dura da qlk anno ma prima non vi avevo dato mai peso...purtroppo ora sta iniziando a crearmi qualche imbarazzo, soprattutto nell'ambiente di lavoro, dove questo comportamento inizia a deporre molto poco a mio favore. Molti potrebbero pensare che sono una persona fragile e piagnucolona, ma in realtà è un riflesso istintivo che io non riesco proprio a controllare...una sorta di strano tic... e questo mi fa davvero rabbia!Spero sappia darmi qualche chiave di lettura!Grazie mille