Mia mamma a febbraio è stata operata al cuore 3 bypass alle coronarie. Nel frattempo ha preso la tromboflebite alla gamba dove le è stata presa la vena e quindi ha dovuto fare la terapia INR con il coumadin. Ad ottobre ha fatto l'ecodoppler per la gamba ed il medico ha detto che andava molto bene, continuare per due mesi con il coumadin e poi fino a marzo (prossimo ecodoppler) sostituire il coumadin con il vessen.Oggi, trascorsi i due mesi, il dottore della mutua, ha detto di non prendere il vessen, ma di sostituire la cardioaspirina che lei prende dopo pranzo con ascriptin. A questo punto dobbiamo seguire le sue indicazioni?Grazie. Silvia