26-01-2004

Mia moglie 38 anni è stata operata di carcinoma

Mia moglie 38 anni è stata operata di Carcinoma mammario atraverso una quadrectomia e asportazione delle ghiandole linfatiche ascellari. Si tratta di un tumore di 2° stadio, aggressivo. Le ghiandole ascellari sono risultate positive tranne l'ultima superiore. Attualmente è sottoposta a ciclo di Chemioterapia. Vorrei sapere quali sono le percentuali di guarigione e sopravvivenza.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non vengono specificati alcuni fattori (definiti prognostici) che potrebbero permettere una risposta, seppur indicativa: stato dei recettori estrogenaci, c-erbB2, numero dei linfonodi ascellari interessati, grading istologico. In ogni caso la paziente è a rischio elevato di recidiva e trova forte indicazione al trattamento chemioterapico preventivo, che andrebbe condotto utilizzando un’antraciclina.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!