Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-11-2002

Mia moglie e` stata operata di carcinoma ovarico a

MIA MOGLIE E` STATA OPERATA DI Carcinoma OVARICO A CELLULE CHIARE,DIAGNOSTICATO PRECOCEMENTE A SEGUITO DELL`ELIMINAZIONE DI UNA CISTI OVARICA; PERTANTO HA SUBITO L`ASPORTAZIONE DI OVAIE, Utero, TUBE, Appendicite
L$INTERVENTO SECONDO I MEDICI E` RIUSCITO PERFETTAMENTE; SUCCESSIVAMENTE DOVRA` PARTIRE UN CICLO DI 6 CHEMIOTERAPIE, SECONDO IL PROTOCOLLO INTERNAZIONALE.MI CHIEDO: L`UTILIZZO DI ESTROGENI PER COMPENSARE LA PERDITA DI ORMONI IMPUTABILE ALLA MENOPAUSA CHIRURGICA E` CONSIGLIABILE O RISCHIA DI ESSERE ULTERIORMENTE CANCEROGENO? LA CHEMIOTERAPIA CHE SARA` DECISA DALL'ONCOLOGO E` STANDARD O IN UN CENTRO SPECIALIZZATO LE COSE SONO DIVERSE?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La chemioterapia standard è basata sull'associazione del carboplatino con il taxolo e viene generalmente utilizzata in tutti i centri oncologici. Il trattamento ormonale sostitutivo non rappresenta un fattore di rischio di ripresa di malattia di un ca ovarico.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!