13-01-2006

Mia moglie circa 15 mesi fa subi' due interventi

Mia moglie circa 15 mesi fa subi' due INTERVENTI per l'asportazione di un Carcinoma al seno. Dopo chemiotrapia e radioterapia ha iniziato anche una cura a base di enantone (da circa 14 mesi) e tamoxifene (da circa 8 mesi). Da recenti esami del Sangue risulta alterato il valore della fosfatasi alcalina (a luglio era pari a 220) attestatasi a 333.Chiedevo cortesemente se possiamo stare sufficientemente tranquilli per il fatto che tale aumento possa essere determinato dalla terapia in atto (gli altri esami del fegato sono normali). Grazie infinite, Stefano B.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La fosfatasi alcalina è un enzima che può provenire sia dal fegato che dalle ossa. Pertanto è necessario valutare attentamente quale sia la causa di tale aumento, sentendo il parere dell’oncologo che la segue.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!