Mia moglie deve sottoporsi a visita medica per rinnovo della patente avendo avuto un pregresso art. 186 nel 2002 e tra gli esami è stata richiesta la transferrina desialata, una ricerca sul sito porta comunque ad esaminare anche una situazione di falsa positività dovuta a più fattori (fumo di sigaretta, hcv+ con epatopatia correlata e parrebbe che... Leggi di più la cdt non possa essere usata come marcatore di consumo alcolico nei pazienti affetti da epatopatie, bassi livelli di HDL etc), da qui la paura che nonostante un notevole periodo di astinenza l'esame possa portare ad una falsa positività, nel caso la commissione medica dovrebbe tenere conto di tali fattori o il suo compito si limiterebbe ad una presa d'atto dei valori dell'esame? Grazie.