Mia moglie ha fatto ecocardiocolordoppler con richiesta specifica della FEVS. 1) Ma di fatto la FEVS non gli e' stata fornita, sostituita da una rassicurante diagnosi finale di "Ecocardiogramma normale". Il medico richiedente ha detto che l'operatore "si rompe" perche' deve calcolare la FEVS, non risultando in automatico; per cui qualcuno non la calcola. Com'e' questa storia? Come viene calcolata? Ci sono altri parametri misurati allegati alla diagnosi da cui ricavarla?2) La massa del ventricolo sinistro e' risultata 214 g. a fronte di riportati v.n. da 76 a 175, dunque fuori norma (indicizzata 141 g/m2). Ma l'anomalia non e' stata segnalata nella diagnosi finale. A Lei pare trascurabile? Molte grazie.Luca Gussi