L’ESPERTO RISPONDE

Mia moglie ha fatto ecocardiocolordoppler con

Mia moglie ha fatto ecocardiocolordoppler con richiesta specifica della FEVS. 1) Ma di fatto la FEVS non gli e' stata fornita, sostituita da una rassicurante diagnosi finale di "Ecocardiogramma normale". Il medico richiedente ha detto che l'operatore "si rompe" perche' deve calcolare la FEVS, non risultando in automatico; per cui qualcuno non la calcola. Com'e' questa storia? Come viene calcolata? Ci sono altri parametri misurati allegati alla diagnosi da cui ricavarla?2) La massa del ventricolo sinistro e' risultata 214 g. a fronte di riportati v.n. da 76 a 175, dunque fuori norma (indicizzata 141 g/m2). Ma l'anomalia non e' stata segnalata nella diagnosi finale. A Lei pare trascurabile? Molte grazie.Luca Gussi

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Se un ecocardiogramma è definito normale si può dare per implicito un normale valore della frazione di eiezione del ventricolo sinistro (FEVS) che è un numero in percentuale (valore normale 55-60%) che esprime la forza contrattile del ventricolo sinistro. Viene calcolata spesso “a occhio”, specie quando la contrattilità globale del ventricolo appare normale, ma si può misurare agevolmente e, con i software” delle moderne apparecchiature, viene... Continua ricavata in automatico. Non darei peso a quel valore di massa del ventricolo sinistro, corretto per la superficie corporea.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Aversa (CE)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Benevento