Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Mia moglie miastenica è stata ricoverata in

mia moglie miastenica è stata ricoverata in ospedale per crisi respiratoria, dopo un netto migliomento, respirava autonomamente, per la cura di una bronchite gli è stata somministrata in via endovena ed in modo molto veloce l'antibiotico Claritromicina, causando nella stessa uno stato comatoso con successivo processo rianimativo ect. adesso tutto risolto in modo positivo, si chiede se è possibile che sia stato un fattore allergico, premetto mia moglie assume Deltacortene 25mg-Mestinon 60mg-Mestinon 180mg e Sandimmun Neoral- Grazie
Risposta del medico
GIUSEPPE CRUPI
GIUSEPPE CRUPI
Gentile signore, la claritromicina e i macrolidi in generale sono abitualmente ben tollerati; alcuni soggetti ne hanno disturbi da ipersensibilità (in genere di natura non allergica) sia con l'assunzione orale ma soprattutto dopo la somministrazione endovenosa. Ritengo pertanto che sia controindicato per il futuro l'uso di questi farmaci per via endovenosa ma a a scopo prudenziale anche per via orale. Cordialità
Risposto il: 23 Maggio 2008
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali