22-02-2006

Mia nonna di 91 anni ha avuto 1 settimana fa un

Mia nonna di 91 anni ha avuto 1 settimana fa un infarto è stata ricoverata e i medici dicono che l'ha superato e intendono mandarla a casa lunedì. Continua però a lamentare giramenti di testa (che ha avuto da subito dopo l'infarto) e mancanza di forze (non riesce a stare in piedi). Non siamo riusciti ad avere una risposta su come procedere per farla tornare ad una vita normale (per quanto sia possibile) l'unica cosa che ci hanno detto è di farla alzare .... senza neppure un aiuto infermieristico o di altro genere... può essere che la settimana a letto l'abbia debilitata a livello muscolare degli arti inferiori? o non riesce ad alzarsi a causa dell'infarto? ed i giramenti di testa? sono dovuti sempre all'infarto o può essere un'altra la causa? Vi ringrazio della disponibilità ma non riusciamo ad avere notizie in ospedale (sembra incredibile....) ma non sappiamo, una volta riportata a casa, come accudirla al meglio. grazie ancora per la disponibilità.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ un po’ difficile rispondere alla domanda non avendo di fronte il caso e soprattutto non sapendo dati cardiologici più precisi. Indubbiamente gli anziani reagiscono male alla ospedalizzazione e all’allettamento prolungato, per cui il ritornare al proprio ambiente quotidiano può essere di giovamento. Il solo fatto di stare sempre a letto, come è necessario in caso di infarto cardiaco, può velocemente debilitare una persona tanto anziana, indipendentemente dal quadro cardiologico specifico. Gli anziani sono più fragili delle persone giovani. Cercare di mobilizzare sua nonna poco alla volta è sicuramente positivo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!