Da oltre 20 anni assumo pravastatina senza alcun problema, anche il CPK sempre nella norma. Da 3 anni però, mi affligge un dolore ai bicipiti femorali quando cammino e mi è stato consigliato di sospendere il farmaco in quanto, sebbene il CPK sia nella norma, potrebbe essere il responsabile del disturbo. Ci credo poco, cosa ne pensa Lei? Grazie