14-05-2008

Mio figlio congenitamente soffre di pr corto ecg

Mio figlio congenitamente soffre di PR corto ECG in origine si credeva fosse Wolf Parkinson Wite poi successivamente nel 2000 fu riformato alla visita di leva per allegata Sindrome di ganane Lewine,effettuato Studio fisiologico transesofageo,non inducibili Aritmie,no crisi parassostiche,no tachicardia.- Ora ha 26 anni, ma già dall'età di 10 anni lui avvertiva dei crampi al petto, che poi effettuando accertamenti si rivelava quello che ho sopracitato.- A tutt'oggi chiedo se le frequentissime emicranie che gli vengono sono cor- relate alla patologia di cui soffre con a volte ipertensione di grado moderato In attesa,spero di una vostra rapida risposta,invio cordiali saluti.- Giovanni.- (Pesa Kg.79 Altezza 184 cm)
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La malattia da cui riferisce è affetto suo figlio non sembra, per quanto racconta, presentare episodi di tachicardia parossistica. In queste condizioni i sintomi riferiti (emicrania e talora ipertensione) devono essere considerati svincolati dalla malattia di fondo. In queste condizioni una semplice registrazione di un elettrocardiogramma dinamico di 24 ore consentirà di escludere la presenza di episodi di tachicardia parossistica anche di breve durata. Per il resto le consiglio di far sottoporre suo figlio ad una vista presso un centro di valutazione per l’ipertensione, presente anche a Napoli ai massimi livelli.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!