12-03-2008

Mio marito affetto da epatite c genotipo 2 - si è

Mio marito affetto da epatite C genotipo 2 - si è sottoposto due volte al trattamento, prima con solo interferone poi con la triplice, e ha sempre risposto negativamente. L'epatologo ci dice che dovrebbe essere in approvazione un decreto che consenta a pazienti già trattati con la triplice, di provare con un altro trattamento. Riuscite a darmi informazioni in questo senso? Di che decreto si tratta? E' vero che attualmente non gli sarebbe consentito sottoporsi ad un nuovo ciclo di terapie? Grazie
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Resentemente è stata introdotta la possibilità di ritrattare i pazienti non responder con PEG-IFN alfa 2b (Peg-intron).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna