16-04-2008

Mio marito, di anni 57, ha avuto un episodio di

Mio marito, di anni 57, ha avuto un episodio di mal di testa e di seguito un senso di stordimento. La pressione in quel momento è arrivata a 180 mentre solitamente lui ha la pressione piuttosto bassa. La cosa strana è che successivamente, misurata più volte dal medico, oscilla da 175 a 145 nel giro di 15 minuti. Premetto che è stato un periodo per mio marito di grande affaticamento fisico ed emotivo per problemi sia familiari che lavorativi. Il cardiologo gli ha dato una dieta alimentare per un mese (niente sale, caffè, vino, fritti, insaccati, sesso. Deve stare a riposo). Gli ha chiesto anche di misurare la pressione tre volte al giorno ma per il memento niente pillole per la pressione alta. Mi preoccupa anche il fatto che suo padre è morto di infarto. Cosa mi consiglia lei?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Carissima, può essere giusto consigliare a tuo marito un maggior riguardo per l’alimentazione perché potrà trovarne comunque giovamento ma se la pressione è elevata, e già 145 è elevata, dovrà iniziare terapia antipertensiva. Consiglio inoltre vista la familiarità, anche se non è precisata l’età di insorgenza di infarto da parte del padre, di fare un check up con ecocardiogramma color doppler e test ergometrico. Consigliati comunque con il tuo cardiologo curante che saprà indirizzarti sul percorso giusto. Ciao
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!