Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-11-2003

Mio padre ha la cirrosi in fase ascitica. il

Mio padre ha la Cirrosi in fase ascitica. Il liquido va tolto o deve essere scaricato con i diuretici?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La terapia dell’ascite prevede che vengano impiegati strumenti terapeutici in successione incominciando con una dieta senza sale ed il riposo per una settimana. Se non si raggiunge un risultato soddisfacente, allora si aggiungono i farmaci diuretici, prima gli antialdosteronici (canrenoato di potassio, canrenone) e poi l’aggiunta di diuretici dell’ansa (furosemide). Quando vi è una notevole quantità di liquido ascitico da dover eliminare, si può prendere in considerazione la sottrazione meccanica dello stesso mediante paracentesi evacuativa, usando l’accortezza di somministrare contemporaneamente l’albumina umana per via endovena, in quantità di 0.8 grammi per litro di ascite rimossa. In questo modo, la paracentesi risulta altrettanto efficace quanto l’uso prolungato di diuretici nel raggiungere l’obiettivo di ridurre l’entità dell’ascite.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!