Salve, sono una ragazza di 21 anni. Vorrei un vostro parere sulla mia situazione un po complicata. Un mese fa ho fatto delle analisi genetiche durante un ricovero, poiche la dottoressa quando ha saputo che mia madre è affetta da trombofilia ha ritenuto importante controllare anche me. Il risultato è: Fattore v : sog. Omozigote normale Protrombina:... Leggi di più sog Omozigote normale Omocisteina: soggetto omozigote mutato mthfr 677t/677t. Soggetti eterozigote mthfr wt/ 12985 Proteina c: 78 Proteina s: 107 Ige :365 Catene leggere kappa :328 Catene leggere lmbda 112 Kappa/lambda 2.93 con valore massimo 2.65La dottoressa poiche nelle svariate ecografie fatte durante il ricovero ha trovato numerose linfoadenopatie reattive tra cavi ascellari e fossa illiaca dx, mi ha consigliato di andare da un ematologo perche sospetta una malattia autoimmune.Cinque anni fa all'insorgere di sintomi come: vertigini, indurimento zona cervicale, vista doppia, cefalea, nausea e instabilita, sono stata ricoverata in neurologia. Ho poi effettuato una rmn encefalo e midollo con esito:piccola lesione demiliarizzante a livello del pavimento del 4 ventricolo. Ho anche fatto una puntura lombare con esiti negativo. Nessuno mi ha mai spiegato il perche mi sia successo questo. Vorrei un vostro parere sulla mia situazione. Ci puo essere davvero un collegamento tra quello che mi è successo e la mutazione? ( non se puo essere utile mio zio, anche lui affetto da trombofilia è stato affetto da linfoma di hodgkin)