29-08-2016

Naso chiuso: qual è la causa?

Gentile dottore, sono un ragazzo di 34 anni, peso 65 kg e sono alto 170 cm. Da un anno a questa parte ho il seguente problema: naso spesso tappato, fuoriuscita di muco trasparente e di colore verde purulento quando lo soffio, formazione di croste verdi, scolo retronasale. Il tutto esordisce con naso ostruito, muco verdino, bruciori e prurito nelle narici.
Ho eseguito due tamponi nasali con esito negativo. Ho eseguito prick test e ige totali con esito negativo. Ho eseguito tac cone beam dove evidenzia parziale deviazione del setto nasale sinistro convessa, che mostra sperone osseo in corrispondenza del terzo medio inferiore omolaterale. Ipertrofici i turbinati inferiori. Regolarmente rappresentate le lamine papiracee e la cribrosa che presenta sottoslivellamento bilaterale simmetrico a ridosso della perpendicolare.

Ho eseguito fibrolaringoscopia dove evidenzia quanto appena detto. Ho eseguito cura con macladin e aureocort per 10 g, un'altra cura con sterimar e abiostil per 7 giorni. Il problema delle croste, del muco purulento sparisce, ma rimane un po' il naso tappato, lo scolo retronasale e i bruciori dentro le narici e puntualmente il resto dei sintomi si ripresenta dopo qualche giorno. I sintomi peggiorano in inverno. Di cosa potrebbe trattarsi?
Volevo precisare che il setto deviato ce l'ho sempre avuto e non ho avuto alcun trauma in merito. Così pure i turbinati li ho avuti sempre ipertrofici. Questi sintomi sono iniziati nel periodo in cui ho eseguito dei lavori di ristrutturazione casa. Ho respirato molta polvere, segatura, polvere di ferro. Può un problema che avevo già da prima, essere peggiorato per questi fattori? grazie
Risposta di:
Dr. Francesco Gedda
Specialista in Otorinolaringoiatria
Risposta
La deviazione del setto non può variare nel tempo in assenza di traumatismi, ma l'ipertrofia dei turbinati generalmente peggiora progressivamente, rendendo l'ostruzione nasale sempre più importante e favorendo il ristagno delle secrezioni. Se, come si evince indirettamente dal suo scritto, la TAC è negativa per sinusite cronica, appare necessario dirimere se la sintomatologia possa essere dovuta alla semplice ostruzione di una rinite cronica o ad episodi ricorrenti di sinusite acuta (o ad altro ancora, ovviamente).
TAG: Otorinolaringoiatria