Nel 1992 a mia moglie e' stata diagnosticata una ANEMIA EMOLITICA AUTOIMMUNE IDIOPATICA. Curata con steroidi e immunosoppressori e non trovando miglioramenti negli esami del sangue, dopo 3 anni gli e' stata levata la milza, trovando poi un certo beneficio per quanto riguarda gli Esami del sangue. Nel 2003 e' sorto un altro problema: gli e' stata... Leggi di più diagnosticata una Epatite autoimmune. Sempre in cura con steroidi e immuno sopressori. Soffre sempre di stanchezza, spesso dolori di testa, prurito su tutto il corpo, dolori articolari, spesso le mani tendono a gonfiarsi. GLi esami del Sangue che riguardano il fegato si sono stabilizzati, le immunoglobuline sono pero' sempre alte. Cosa si puo' fare oltre ai soliti eami ed eco al fegato (sono stati trovati 3 angiomi tanti anni fa), e quale sara' la vita di mia moglie nei prossimi anni? cordiali saluti, Renato.