Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-11-2003

Nel 1993 sono stato operato di colectomia totale e

Nel 1993 sono stato operato di colectomia totale e Splenectomia per Adenocarcinoma della flessura colica sx - II stadio (b/2 astler-Koller?); sottoposto a chemio con fluorouracile. Nel 2000 metastasi epatica completamente asportata e Colecistectomia (colecisti non interessata da neoplasia)- chemio in cronomodulazione con oxaliplatino e fluorouracile. E' possibile conoscere le percentuali di rischio di recidive e/o ulteriori metastasi? quali controlli eseguire in follow-up?
Paginemediche
Risposta di:
Paginemediche
Risposta
Considerato il lungo intervallo di tempo tra la diagnosi del tumore primitivo e della metastasi (10 anni) e la radicalità dell’intervento chirurgico di metastasectomia epatica la sua prognosi è favorevole con un rischio di ricomparsa della malattia basso (ma non assente). In questi casi il follow up dovrebbe prevedere, nei primi due anni successivo all’intervento, una valutazione ecografica del parenchima epatico ogni 4 mesi eventualmente associata, in caso di sospetto clinico o radiologico, ad esame TAC dell’addome. Utile inoltre la determinazione periodica dei valori del CEA così come l’esecuzione di una radiografia del torace. Una metodica di recente introduzione da utilizzare in casi selezionati è la Tomografia ad Emissione di Positroni.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!