Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-12-2018

Neo “sospetto”

Buonasera, è la prima volta che scrivo e avrei bisogno di un parere riguardo a un neo sospetto. Riguarda un mio familiare che ha sempre avuto una pelle piena di nei e di recente siamo andati a fare un controllo. La dermatologa ne ha trovato uno che potrebbe essere a rischio (da quel che ricordo, lo ha sempre avuto): da quello che ho potuto intuire si tratta di un neo chiamato anomalo, per descriverlo meglio sarà circa 6 mm, forma un po’ irregolare, colore marroncino chiaro con qualche puntino più scuro. La dottoressa non è apparsa preoccupata ma ha detto che è uno di quelli che col tempo potrebbe trasformarsi. Abbiamo così deciso di toglierlo ma ora mi sto facendo prendere un po’ dalla situazione. Volevo quindi chiedere più informazioni su quesì tipi di nei, come si trasformano e da cosa lo si capisce. Grazie
Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta
La dermatoscopia permette di fare una diagnosi precoce, la dottoressa avrà visto delle caratteristiche che indicano che il nevo sta aumentando di dimensioni, o non è di colorito uniforme, o il reticolo non è regolare. Ad occhio nudo quando ci si accorge delle modifiche, spesso è tardi. Se si ha solo un dubbio meglio levarlo. Cordiali saluti
TAG: Dermatologia e venereologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!