Gentile dott Barrella. avrei un problema che spero mi aiuti a risolvere.Mi chiamo Maria e già da bambina manifestavo paure ed emotività.Il primo attacco di panico,credo si trattasse di quello, si è manifestato intorno al mio 18°anno di età.I sintomi che ho provato erano sensazione di formicolii per tutto il corpo, le mani non riuscivo ad aprirle e... Leggi di più paura di morire da un momento all'altro.Oggi ho 48 anni e ancora convivo con questa ansia e con i soliti disturbi,solo che da un paio di anni si sono di nuovo accentuati:tachicardia persistente, sudorazione eccessiva alle mani e alle ascelle e tremori alle mani specialmente di mattina dopo una mezz'ora dal risveglio. Ho sentito vari neurologi e psichiatri ma le terapie che mi hanno dato invece di farmi star meglio hanno peggiorato la mia ansia.Sono quasi 10 anni che prendo EN gocce per poi passare a XANAX gocce ma nessun miglioramento. Un neurologo mi aveva prescritto GABAPENTIN da 100 se non ricordo male 3 al di ma dopo 5 giorni non riuscivo nemmeno più a dormire.Quindi sospeso anche quello.Mi può aiutare lei? sono molto preoccupata,mi fanno cambiare farmaci ogni volta.Le premetto che soffro di morbo celiaco ed ho spesso capogiri e stanchezza . Mi scuso per essermi dilungata troppo ma non so più che fare spero in una sua risposta al più presto visto che ho scritto ad un cardiologo ed passato più di un anno ma non ho ricevuto risposta. Adesso la saluto e le faccio tanti auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo,speriamo che lo sia anche per me.Grazie.