Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-08-2018

Nodulo duro al seno

Gentile dottore, sono una ragazza di 20 anni e ho una strana sensazione al seno sinistro. È iniziato circa un mese fa per puro caso, ho avvertito prurito a fianco del capezzolo e nel grattarmi ho notato un nuovo neo, diverso dagli altri (li controllo spesso siccome il mio corpo ne ha tanti). Mi "tocco" meglio nella zona di prurito e avverto un nodulo duro come un sassolino di circa 1cm. Panico! Non informata l'ho subito paragonato alla cosa più brutta in assoluto, anche perché è sempre stato un problema di famiglia: prima mia nonna quando era giovane e poco tempo fa mia madre. Ne parlo con una persona che conosco che lavora in farmacia che mi fa una piccola visita e mi dice di star tranquilla che è solo un linfonodo ingrossato e con il ciclo sparirà.

In questo mese, presa molto dalle fissazioni, mi son continuata a controllare. La cosa di cui mi sto preoccupando più di tutto è la sensazione di una presenza dura e irregolare nella parte inferiore del seno. Al tatto è proprio dura e rispetto all'altro seno. Inoltre guardandomi allo specchio noto che i due seni hanno due aspetti diversi. Noto delle secrezioni del capezzolo (un po' le avevo pure prima ma nn davo molta importanza) e anche il capezzolo si comporta in modo diverso dall'altro. Per finire, il ciclo l'ho passato e il sassolino è ancora lì, più grande di prima. Volevo chiederle, devo preoccuparmi? Sinceramente, a 20 anni potrebbe essere pure quella cosa lì? Non so se mi capisce, ma ho paura a parlarne sia con mia madre che con un qualsiasi specialista. Grazie e scusi del disturbo. La prego di essere sincero.

Risposta di:
Dr. Bruno Pasquotti
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia oncologica
Risposta

Un semplice esame ecografico della mammella può fornirci delle informazioni utili per arrivare ad una diagnosi.

TAG: Esami | Salute femminile | Senologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!