Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

non intervento chirurgico per calcoli alla colecisti asintomatica

Ho scoperto 2 anni fa di avere un calcolo alla colecisti di 0.8 cm.Dopo 2 anni esatti ho rifatto l'eco, e il calcolo è passato da 0.8 a 1.6cm.Non ho mai avuto coliche vere e proprie, ma qualche volta, ho indolenzimento nella zona del fegato, sotto le costole; se premo con le mani qualsiasi zona del fegato provo un pò di dolore. Questo episodio potrà succedermi un paio di volte l'anno.che devo fare? Mi devo operare? E' vero che i calcoli predispongono la colecisti a tumore?Grazie e saluti a tutti.
Risposta del medico
Dr. Massimo De Luca
Dr. Massimo De Luca
Specialista in Gastroenterologia
L'assenza di coliche biliari fa consigliare di soprassedre sull'intervento chirurgico di colecistectomia. Non è vero che la presenza di calcoli in colecisti predisponga alla insorgenza di tumore.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)