04-05-2018

"Non riuscire a respirare bene"

Buon pomeriggio dottori vorrei un vostro parere e quindi arrivo subito al punto.

Tre anni fa mi fu diagnosticata ansia. Feci tutti questi controlli: elettrocardiogramma anche sottosforzo, eco al cuore alla tiroide, esami del sangue ed eco milza, fegato, reni. I sintomi erano i seguenti: tachicardia, freddo e bruciore caldo nelle zone con un po di sole, le dita si addormentavano, dolore al petto, stitichezza che si alternava con diarrea, spostavo dei pacchi subito tachicardia. Ora da un paio di giorni, ho avuto un'agitazione, tachicardia e facevo fatica a respirare, per questo il medico mi disse che fu un attacco di panico. Ed é un periodo che non riesco a deglutire bene, come se fosse un oppressione. Ieri mentre mangiavo facevo fatica a respirare e a mangiare e sento anche un senso di stordimento.Sono in cura da tre anni ora mai. Secondo voi dovrei fare altri esami? E solo ansia o potrebbe essere qualcosa di grave? Chiedo questo perché sono un accanito fumatore e anche di caffeina, anche se sto cercando di ridurre. Grazie per la cortese attenzione.

Risposta di:
Dr. Guglielmo Actis Dato
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

Ritengo si tratti di una problematica legata soprattutto all’ansia

TAG: Adulti | Apparato Respiratorio | Disturbi dell'umore | Giovani | Psicologia | Psicosomatica | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!