Ciao a tutti,ho 23 anni e da un po di tempo trovavo difficile camminare,solo con il piede sinistro,mi spiego meglio,il piede sinistro appoggia direttamente a terra a differenza del destro e da quasi come se zoppicassi e lo trascinassi all'ultimo,se mi metto di impegno riesco a camminare più dritto ma è come se perdessi l'equilibrio, inizia a farmi... Leggi di più male tutto la gamba fino a all'interno coscia,e anche sotto alla pianta del piede,è peggiorato in questo periodo,dico anche un'altra cosa,sto soffrendo di nausea e vomito quasi ogni mattina sono un soggetto abbastanza ansioso ma non è dipeso da quello,credo di soffrire di gastrite o qualche altra cosa io penso sempre al peggio come un tumore...,ma ovviamente al medico non gliel'ho detto,qui è anonimo e quindi mi permetto di dare conclusioni affrettate,mi sono trasferito ultimamente a bologna e non avevo un medico assegnato non avendo la residenza ma solo cittadinanza,sono andato dal medico di mio fratello che abita qui a bologna da più tempo e mi ha prescritto esami del sangue,RX torace e altre cose,ma quando andai non gli dissi di questo non riuscire a camminare bene,gli accertamenti ancora devo farli non avendo l'iscrizione al cup,ma sto cercando di farli in una clinica privata,quindi in conclusione vomito ogni mattina (bile) avendo la nausea mi sforzo a vomitare per levarmela,e mi devo alzare per forza dal letto,e in più in questo periodo la gamba/piede sinistro mi da problemi,è meglio andarsi a fare altri accertamenti o da un'altro medico cosa mi consigliate e secondo voi non riuscire più a poggiare bene il piede da che cosa può dipendere? non ho mai amato i miei organi come in questo momento grazie in anticipo