Nonostane abbia effettuato (circa 3 mesi prima) una serie di esami cardiologici di routine (rischio: ereditarietà, padre deceduto all'età di 45 anni per Aneurisma dell'aorta addominale, precedente by-pass) il mio ragazzo, ha avuto un IMA e subito due angioplastiche con impianto di stents automedicati. Uno degli esami di controllo che aveva fatto... Leggi di più era l'ecocardiogramma da sforzo che aveva datao esito negativo. Dopo l'intervento, il cardiologo ha fatto ripetere come esame di controllo, l'eco da sforzo. Mi chiedo se non potrebbe succedere cio' che è già capitato e cioè un nuovo IMA dato che la coronarografia fatta durante gli INTERVENTI ha mostrato la presenza di un'altra stenosi (circa 50%) per la quale al momento non è stato consigliato l'intervento ma solo la terapia medica. Pensa che il mio fidanzato possa essere ancora colpito da IMA e quali sono gli esami più specifici da fare per valutare la situazione??? sinceramente dopo quello che è accaduto l'eco da sforzo non mi dà più molto affidamento!!! Sono terrorizzata... ed ho paura che possa succedere l'irreparabile!!! Grazie fin d'ora per la risposta, Laura