Operato nel 96 di aneurisma toraco - addominale, rioperato nel 2000 di aneurisma aorta discendente, operato di by pass x 4 nel 99, ed infine resezione del sigma nel 93.Polmonite nel 2006 dal quale sono uscito con insufficenza respiratoria,sono attualmente in ossigenoterapia, nel 2006 scompenso cardiaco, e sempre nel 2006 fibrillazione atriale domata con terapia farmacologica in ospedale.Attualmente sono ancora in fibrillazione atriale da circa 20 giorni, il mio medico oltre impostare la terapia scoagulante, com esamo INR ogno 3 - 4 gg. mi ha avvertito che una volta raggiunti i valori normari sarà opportuno un ricovero ospedalero per la cardioversione.Quanto giorni di ricovero sono necessari per esami e cardioversione (mediamente ) ?E' pericolosa ?Grazie