23 marzo 2010, mentre dormivo sono stata svegliata da una brutta sensazione di mancamento e oppressione sul petto... vado in bagno barcollando e faccio in tempo a gridare il nome di mio marito prima di svenire sul water,,, lui mi rianima 5 volte perchè cinque volte perdo i sensi, le ultime due volte con molto tremore e serratura della bocca come... Leggi di più per crisi epilettica. sembro riprendermi e per un ora mi affaccio alla finestra per rinfrescarmi e non svenire di nuovo. malauguratamente non vado subito in ospedale per non lasciare soli i miei tre figli, ma dopo due giorni mi accorgo di una paresi laterale. vado al prontosoccorso e mi curano con antivirali e cortisonici. passata una settimana di cura a casa svengo di nuovo e vengo ricoverata. fanno tutti gli accertamenti del caso e tutto è nella norma. diagnosi: attacco di panico e paralisi di bell. sono passati ormai 20 mesi ma la paresi c'è ancora... (mentre per gli attacchi di panico purtroppo mi devo drogare con gli psicofarmaci:::) mi stanno cadendo tutti i denti, ho dolore all'orecchio e continui brividi di freddo su tutta la testa... tutti continuano a dirmi che si risolverà con il tempo... sinceramente sono molto scoraggiata.. cosa ne pensa??