Buongiorno dottori, due mesi fa sono stata operata di grosse cisti dermoidi ad ambe le ovaie in laparotomia, fortunatamente è stato tutto benigno, conclusione finali teratomi maturi pieni di peli e sebo. Dopo l'intervento non ho usato nessun contraccettivo per la ricerca di un figlio. Una settimana fa sono andata al controllo dalla ginecologa subito dopo il ciclo, anche perchè dopo l'ovulazione dolorosissima del ciclo precedente ho avuto dolori all'ovaia sinistra al fianco e gamba.La ginecologa mi ha trovato utero, endometrio ovaio destra regolari, sull'ovaio sinistra ha visto area disomogenea al polo superiore che lei attribuisce a corpo luteo e falda libera nel douglas di 6 cm. Il problema è che io ho ovulato 3 giorni dopo. é possibile che abbia visto un corpo luteo emorragico del ciclo precedente e la falda era ancora appunto del ciclo precedente? dopo l'ultima ovulazione sempre dolorosa a sinistra avverto nuovamente i sintomi e mi sto fissando che mi sia venuto un tumore all'ovaio. Sono ipocondriaca, a maggio prima dell'operazione ho eseguito tac con contrasto che conferma diagnosi di cisti dermoidi, marker ca125 e he4 tutti bassi.Ma è possibile che in due mesi mi sia venuto altro? dall'eco fatta pochi giorni fa non ci sono cisti o masse solo appunto area disomogenea al polo superiore dell'ovaio sinistro( dove ovulo) e falda libera nel douglas. Scusatemi se sono stata confusionaria ma avverto ancora dolori, tra poco mi arriverà il ciclo nuovamente e io ho la mente che si sta facendo tante ma tante paranoie. grazie