Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-07-2006

Paziente donna, anni 78, operata ad ottobre 2005

Paziente donna, anni 78, operata ad ottobre 2005 di lobectomia (II E III SEGMENTO) epatica sn per Epatocarcinoma trabecolare su fegato steatosico HBV NEG, HCV NEG. DIAGNOSI ISTOLOGICA: MACROSCOPICA SEGMENTO DI FEGATO DELLE DIMENSIONI DI CM. 12,7X8,5 SEDE DI UNA NEOFRMAZIONE OVALARE, BIANCOGIALLASTRA, GIà SEZIONATA, DELLE DIMENSIONI DI CM. 5,2X3,8. PERVIENE INOLTRE LEMBO DI TESSUTO FIBROADIPOSO DELLE DIMENSIONI DI CM.11,2X8,7 MICROSCOPICA: NEOFORMAZIONE DELLE DIMENSIONI DI CM. 5,2X3,8 CON I CARATTERI ISTOLOGICI DELL'EPATOCARCINOMA DI TIPO TRABECOLARE AD ELEVATO INDICE DI PROLIFERAZIONE. MARGINE DI RESEZIONE INDENNE. IL RESTANTE PARENCHIMA EPATICO è SEDE DI MODESTI FOCOLAI DI STEATOSI MICROVACUOLARE ED INFILTRATO INFIAMMATORIO LINFOCITARIO. R2. Al controllo ecografico odierno si osservano nel V segmento almeno 4 formazioni nodulari solide ipoecogene del diametro di cm. 0,8,3,7x1,7,1,3x1 e 2 da riferire verosimilmente a recidiva. VBP e V porta nei limiti. Fino al controllo di Marzo tutto negativo. Operata presso il Dipertimento di Scienze Chirugiche del Policlinico Umberto I di Roma. Vorremmo Vs. parere. Centri di eccellenza? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il recente controllo ecografico purtroppo mette in evidenza delle lesioni epatiche verosimilmente in relazione al tumore epatico precedentememnte sottoposto a resezione chirurgica. Un Centro di alta specializzazione per questo tipo di patologia si trova a Milano presso l’Ospedale Niguarda, Divisione di Epatologia diretta dal Prof M. Colombo.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!