Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
Dona il fegato a 94 anni: il trapianto è un successo
2 minuti di lettura

Dona il fegato a 94 anni: il trapianto è un successo

L'organo è stato impiantato in una paziente di 61 anni presso il Centro di trapianti di Torino.
Come battuto dall'Agenzia di Stampa ANSA, è stato trapiantato con successo su una donna di 61 anni un fegato proveniente da una donatrice 94enne. L'intervento ha avuto luogo presso il  Centro trapianti di fegato della Città della Salute di Torino diretto dal professor Mauro Salizzoni.
È la prima volta che in Italia viene utilizzato, con un esito positivo per il trapianto, un fegato proveniente da un donatore così anziano. La maggior parte dei donatori di fegato ha un età avanzata; i numeri del centro trapianti torinese mostrano che il 70 per cento dei donatori ha più di 70 anni.
Leggi anche:
Trapianti: l’Italia mantiene un buon rapporto donatori trapianti in Europa
Sembra radicata in Italia la cultura della donazione. Aumenta il numero di chi acconsente al Trapianto ma le liste d’attesa restano lunghe.

La ricevente era a conoscenza della particolarità dell'Organo in arrivo ed ha acconsentito al trapianto, il che dimostra che non si è mai troppo anziani per poter donare speranza a qualcuno. 
È un nuovo successo raggiunto dal centro trapianti di fegato torinese che ha recentemente celebrato il 25esimo anno di attività. Proprio qui venne effettuato nel 1990 il primo Trapianto di fegato d'Europa.
Da quel giorno ad oggi il Centro ha eseguito più di 2700 trapianti di fegato con una sopravvivenza d'organo pari al 75% a 5 anni, ma questo dato arriva all'80% se si guarda ai dati relativi agli ultimi otto anni.

Per approfondire guarda anche "Trapianto di fegato"

L’hai trovato utile?

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paginemediche
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali