12-11-2003

Perchè quando si parla di cancro ai polmoni non

Perchè quando si parla di Cancro ai polmoni non si parla mai di Trapianto d'organi? Non è previsto il Trapianto d'organi per chi è affetto da cancro?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il trapianto di un organo è una metodica chirurgica assai impegnativa che consiste nella sostituzione di un organo danneggiato con uno sano. Il risultato di tale tecnica dipende innanzitutto dall’organo da trapiantare: relativamente fattibile per organi quali fegato o reni, è difficile per polmoni o altri organi. Il tumore del polmone nelle sue varianti maligne è una neoplasia estremamente aggressiva. In caso sia limitato al polmone occorre asportare parte (o tutto) del polmone interessato. Nel caso la malattia sia metastatica (es: metastasi epatiche) non ha senso asportare il tumore primitivo in quanto già ci sono le metastasi, che condizionano in maniera certa la sopravvivenza. In entrambi i casi si intuisce, perciò, che l’indicazione al trapianto non c’è mai.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!