Gentilissimi dottori, vi espongo il mio problema. Sono un ragazzo di 27 anni che non ha mai avuto una libido particolarmente alta da che io ho memoria, ed inoltre ho sempre avuto delle erezioni non particolarmente gratificanti e comunque al momento della penetrazione ho sempre perso la rigidità. Tuttavia ho notato che da questo anno il problema si è notevolmente acuito, in quanto ho perso anche quella poca libido di cui disponevo e le erezioni sono assenti anche in quelle medesime situazioni che un tempo me ne avrebbero garantita una. Nell'attesa di rivolgermi presso un andrologo, volevo chiedere a voi ( per lucro di tempo ) quali esami potrei già fare, così da disporre di qualcosa il giorno della visita Grazie mille