25-07-2018

Perdite di sangue dopo estrazione dente del giudizio

Mercoledì mi è stato estratto il dente del giudizio collocato nell'arcata in basso a sinistra, l'intervento è stato abbastanza semplice infatti non c'è stato alcun bisogno di mettere punti. Non ho avuto nessun problema di alcun genere, niente gonfiore e soprattutto nessuna traccia di dolore, Il grumo di sangue si è formato e sta ancora li (anche se credo di vedere una piccolissima parte di osso esposta) ma il colore non mi convince molto, risulta molto scuro è con una patina biancastra.

Pulisco 3 volte al giorno la ferita con un collutorio a base di clorexidina allo 0,2% e rimuovo eventuali tesidui di cibo con una siringa senza ago con un po' di collutorio all'interno, da ieri sera però il foro ha delle piccole perdite di sangue maleodorante e con un sapore terribile, è una cosa normale? Il mio dentista è chiuso e non vorrei che si trattasse di un'infezione in corso... Vi ringrazio in anticipo

Risposta di:
Dr. Paola Franca CESTARI
Specialista in Odontoiatria e Odontostomatologia
Risposta

Generalmente la guarigione comprende la formazione di un coaugulo con anche fibrina biancastra. Tenere pulito è una ottima cosa ma se si esagera si rischia di staccare il coaugulo ostacolando là guarigione, per essere certi bisogna fare una visita in modo che il medico possa valutare là situazione.

TAG: Adulti | Bocca e denti | Giovani | Igiene e medicina preventiva | Infezioni | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!