Salve! Vi scrivo in quanto sono preoccupata per delle perdite rosa che ho notato sugli slip ieri. Descrivo meglio la situazione: io sono una ragazza di 19 anni e da circa 6 mesi prendo la pillola Sibilla, assunta regolarmente e con precisione ogni giorno alle 14.00. Tra due settimane fa e la scorsa settimana, purtroppo, ho passato molto tempo fuori... Leggi di più casa e ho preso la pillola solo al ritorno in una fascia oraria che va dalle 17.00 alle 19.00, quindi in ritardo rispetto alla mia normale assunzione. Ho avuto rapporti non protetti con il mio ragazzo il weekend del 9 novembre (giorni massimi del mio periodo fertile), la mattina del 15 e la sera del 17 (forte) e in tutti e 3 non ha mai eiaculato internamente. Ho sempre avuto rapporti non protetti con lui e mai mi sono preoccupata visto la pillola che da 6 mesi prendo. La preoccupazione mi è sorta però ieri quando, dopo una mattinata fuori casa, sono tornata ad ora di pranzo e ho notato delle perdite rosacee sugli slip. Il ciclo mi dovrebbe venire tra 6 giorni e sono preoccupata perché non vorrei che fossero perdite da impianto, che la pillola presa ad orari sballati abbia alterato il funzionamento e sia avvenuto il concepimento (magari tramite una traccia di liquido che è entrata in qualche modo a contatto con la vagina, perché appunto non ha eiaculato internamente) il giorno 10 cioè il giorno massimo del mio periodo fertile. Non riesco a capire a cosa siano dovute queste perdite (mai avute prima) e sono molto in ansia perché non vorrei che si trattasse di una gravidanza. Aggiungo inoltre che ho sempre avuto delle perdite biancastre giornaliere causate da un’infezione vaginale a cui le cure non hanno mai fatto effetto ma mai di colore rosa. Attendo risposta con ansia sperando in un vostro aiuto.