Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-07-2013

persistente dopo terapia

BuongiornoSoffro da alcuni mesi di perdite non dolorose di liquido dal colore variabile, dal trasparente al bianco giallastro, concentrate dopo il risveglio. I sintomi si sono manifestati a distanza di 2 settimane dalla rottura di un preservativo e quindi ho subito avvertito il mio medico, che mi ha prescritto doxiciclina e azitromicina e tutti i test. Dopo due cicli di Bassado (1 cprs die x 10 gg)e ZItromax (2cprs die x 2 gg ) però, salvo un breve periodo di due giorni verso fine ciclo Bassado, continuavo ad avere sintomi, quindi per esclusione il medico mi ha prescritto un farmaco contro il tricomonas (Trimonase), ma inutilmente. Sono andato sia in ospedale al centro MST sia da uno specialista in urologia e ho fatto più volte tutti gli esami prescritti : HIV, epatite, gonorrea, PCR (3 volte), tampone uretrale, spermicoltura, tutti fortunatamente con risultato negativo, ma le perdite continuano. Non ho quasi nessun fastidio, nessun bruciore e limitatissima difficoltà a urinare (lo spruzzo è più ampio del solito) sennò sento solo la sensazione della "goccia" che viene rilasciata periodicamente a sporcarmi le mutande, ma la situazione continua e dopo 7 mesi sono francamente sconcertato. cosa devo fare? Grazie della cortese attenzioneG
Risposta

Gentile Signore,

senz'altro la persistenza inalterata del sintomo è poco coerente con i numerosi riscontri batteriologici che lei ci riferisce come negativi. Riterremmo indispensabile passare ad accertamenti più approfonditi, come un'ecografia dell'apparato urinario e genitale ed eventualmente una endoscopia delle basse vie urinarie (uretro-cistoscopia). Continui a bere moltissima acqua, cosa che speriamo stia già facendo.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!