Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-04-2018

Piedi e mani gialle, fegato?

Salve, sono un ragazzo 20 enne alla presa con una brutta esperienza,una delle tante. Già in passato questi grossi stati ansiosi mi hanno ucciso, ogni volte che fisicamente vedo che qualcosa non funziona per me è la fine. Mi son promesso che se non uscirà niente dagli esami che farò, andrò da uno psicologo assolutamente.

Ma prima però devo vedere ciò che non va in me e ve lo racconto: Sabato sera ho avuto un attacco di mal di stomaco con diarrea. Ho incominciato ad avvertire sensi di svenimento, e allora ho assunto un sacco di camomille, devo ammetterlo. Cercavo di stare più calmo ma mi sentivo sempre stordito come se qualcosa al cervello non andasse. Pian piano questa cosa sta calando ma ogni tanto ho sensi di nausea (ma non vomito) e ultimamente la fame è ricominciata a tornare. Tutta via mi sento strano allo stomaco dopo mangiato per esempio. (Non capita sempre però). Stavo cominciando a calmarmi seppur mi swento sempre stordito e sembra che io non capisca ciò che mi sta intorno fino a quando poi non noto: UNGHIE DEI PIEDI E PIEDI E MANI GIALLE. Sono di colore giallo anche le unghie dei piedi, le mani, i piedi mi fanno un po' male e ogni tanto ho qyalche formicolio.

Le mani interne soni gialle a sprazzi, e non credo che la camomilla sia la causa. Anche ora ho dei dolori al piede,specialmente la pianta. La mia più grande paura è un tumore al fegato, seguito ad altri tumori con questi sintomi quindi sono in uno stato troppo da ipocondriaco. Doamni pomeriggio vado comunque dal medico però volevo sapere un vostro parere.

Credo che questo sia il problema più gramde che io abbia mai affronato,un anno fa feci una colonscopia e mi trovarono emorroidi ma stavo più calmo Il colore della pelle a me non convince, non è normale.

Risposta di:
Dr. Carmelo Sebastiano Ruggeri
Specialista in Farmacologia e Farmacologia medica
Risposta

Buona sera come sicuramente saprai nella premessa è sempre ostico da parte di un professionista, coscienzioso, del benessere fornire suggerimenti, consigli, a richieste d'aiuto,senza aver prima ascoltato attentamente e visitato accuratamente. In ogni caso un'epatite itterigena comporta colorazione giallastra anche delle mucose... Sicuramente il suo stato apprensivo necessita di consulenza da parte del suo medico curante che saprà indirizzarla per valutare quanto peso ha sul suo malessere la componente organica/fisica e psico/emotiva.. se del caso a disposizione per una visita presso il mio studio o per un video consulto. Buon cammino

TAG: Apparato Digerente | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Giovani | Mani e piedi | Psicosomatica | Stomaco
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!